Manifesto per uno sport responsabile e sostenibile nel Montello

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

IL MONTELLO È

Visualizza pagina

Un bene pubblico (*)

Una risorsa naturale ad ampio spettro di utilizzo sportivo e di tempo libero: corsa, camminata, trail running, ciclismo, mountain-bike

Un luogo sempre più frequentato da sportivi e persone amanti dell’attività all’aria aperta per attività agonistiche e per il benessere fisico e psicologico, tanto da poter essere considerato una palestra all’aperto

Un’opportunità per fare dello sport, dell’escursionismo e, più in generale delle attività outdoor, una risorsa e un modello di sviluppo etico e sostenibile

Proprietà privata e i tracciati “fuoristrada” che si percorrono sono su terreno di proprietà

Un’area protetta e questo pone vincoli ai proprietari e ai frequentatori a tutela dell’unicità del luogo

Percorribile liberamente a piedi e in bicicletta anche nelle strade interpoderali, salvo divieto di accesso espressamente dichiarato con cartelli e recinzioni

Interdetto al transito di mezzi motorizzati (salvo quelli necessari alla manutenzione del bosco) nelle strade interpoderali ed è consentito solo nelle “sedi stradali” (le 21 prese, lo Stradon del Bosc, la Dorsale, la Panoramica e i “tronc”)

E’ frequentato anche da un numero limitato di persone che hanno comportamenti non responsabili e rispettosi e questo crea nei residenti un comprensibile atteggiamento di avversione verso tutti gli sportivi

(*) Il Decreto Ministeriale del 14 aprile 1975 lo definisce un bene di “notevole interesse pubblico”

CHI FREQUENTA IL MONTELLO PER ATTIVITÀ SPORTIVA E DI ESCURSIONISMO SI IMPEGNA A

Svolgere attività sportiva e di tempo libero sul Montello in modo consapevole, responsabile, etico

Rispettare la natura e le proprietà 

Non deteriorare e asportare beni altrui

Non lasciare rifiuti lungo il percorso

Frequentare i luoghi nella consapevolezza di essere ospite

Non deteriorare l’ambiente con segnalazioni permanenti se non autorizzate e di rimuovere prontamente segnalazioni provvisorie utilizzate in manifestazioni sportive

Segnalare agli organi preposti eventuali atti o situazioni in cui il territorio venga usurpato o manomesso da persone ecologicamente poco responsabili 

Nel ringraziare gli abitanti del Montello che consentono il passaggio nelle proprietà, li esorta ad una gestione responsabile del territorio a tutela del bene e del patrimonio comune.

ADERISCI ALL’INIZITIVA DI SENSIBILIZZAZIONE FIRMANDO QUI

MANIFESTO PROMOSSO DA

Montello e Prealpi trevigiane di corsa

Print Friendly, PDF & Email