Itinerario 19: Da Cornuda, Monte Sulder, Forcella, Col de Spin, Monte Fagarè

20 Mag di Mirco Salvador

Itinerario 19: Da Cornuda, Monte Sulder, Forcella, Col de Spin, Monte Fagarè

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Panoramica

Questo bellissimo itinerario l’ho percorso in un allenamento di gruppo organizzato dai ragazzi della DueRocche asd. Tracciato tecnico, partendo da Cornuda, con una salita impegnativa per raggiungere la cima del monte Sulder e con la possibilità di visitare l’osservatorio Marocco. Successivamente attraversa il Monte Forcella, il Col de Spin ed il Monte Fagarè con il suo Santurario della Madonna della Rocca, per poi ritornare a Cornuda passando per il Monumento-Ossario ai Caduti 1848.

Chilometraggio

11,32Km

Dislivello complessivo

560 mt. D+

Descrizione tecnica

Partendo dal parcheggio della Biblioteca comunale di Cornuda, dove posso parcheggiare la mia macchina in un luogo sicuro. Iniziamo il nostro percorso procedendo verso destra per Via Franzoia evitando il cavalcavia imboccando la via a destra, svoltare a sinistra per Viale Dei Colli, a destra in Via 8/9 Maggio 1948 e dopo 550 mt. prendere la stradina a sinistra che mantiene lo stesso nome della via principale.

Dopo 150 mt. girare a sinistra per Via San Martino, dopo 200 mt., all’altezza del capitello, girare a sinistra salendo sullo sterrato del Troj dea Fontana del Mago (salita tecnica per i prossimi 1,5 Km fino al raggiungimento del Monte Sulder) , a 200 mt. a destra lungo il sentiero 75, ancora 250 mt. a destra per il sentiero 76, dopo 1,2 Km raggiungete la cima del Monte Sulder e la possibilità di visitare “L’osservatorio Marocco”.

Scendere verso sud lungo il sentiero 72, dopo 300 mt. girare a destra lungo il sentiero 63, dopo 500 Mt. tenere la sinistra per entrare nel sentiero 74, dopo subito ancora a sinistra in discesa per 1 Km. Svoltare a destra percorrendo in salita il sentiero 62, arrivati al capitello di S.Antonio girare a sinistra lungo al sentiero 74, a destra, al passaggio di Nord-ovest dritto, dopo 200 mt. a destra, dritti prima al sentiero 80 e poi al sentiero 1 fino a raggiungere il “Santuario della Madonna della Rocca”.

Scendere lungo strada asfaltata di Via Madonna della Rocca per 600 mt., A destra c’è la possibilità di visitare il “Monumento Ossario ai Caduti 1848”, scendere lungo la stradina sterrata che costeggia l’ossario, per poi trovarsi in via San Martino, girare a sinistra, a destra in Via 8-9 Maggio 1848, a sinistra in Viale dei Colli, subito dopo il passaggio sotto il cavalcavia a destra in Via Franzoia, ed il parcheggio di partenza si trova sulla sinistra.

Punti di partenza

Parcheggio Biblioteca comunale di Cornuda

Fontanelle d’ acqua potabile

  • Nel area parco giochi di fronte al Municipio di Cornuda
  • Nel piazzale Monumento-Ossario ai Caduti del 1848

Profilo altimetrico

Mappa

Traccia GPS

per Google Maps

https://www.google.it/maps/@45.8325309,11.9899176,15z/data=!4m2!6m1!1s1XB_6Bg7N6V2FzLTjeQrMjubvh6ko4h0j?hl=it

File gpx

Punti d’interesse

Osservatorio Marocco

Santuario della Madonna della Rocca

Monumento-Ossario ai Caduti del 1848

Curiosità:

Per il tracciato e la descrizione tecnica del percorso, ho utilizzato la cartina Tabacco n.70, perchè, a mio parere, nel web le mappe tipo Open Street Map non combaciano con la verità.

Autore:

Mirco Salvador

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *