Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Panoramica

Breve ma impegnativo percorso tutto sterrato. Due tratti del tracciato de Le Terre Rosse (storica gran fondo di mountain biking), brevi ma con pendenze importanti (passaggi del 30%) e dal fondo accidentato e le Prese 14 e 15, anche queste con pendenze impegnative, tanto in salita quanto in discesa.

Presentiamo anche alcune varianti per rendere il percorso più scorrevole e veloce (ma meno divertente, specie per chi ama il trail running).

Chilometraggio

Distanza km 10,500

Dislivello positivo

D+ 286 metri in 6 km

Descrizione tecnica

Si esce dal parcheggio (vedi sezione successiva) in direzione nord e dopo pochi metri si prende la stradina sulla destra che passa sul retro di Villa Spineda, superando una sbarra blocca traffico auto.

Al termine di questo attraversamento si sbuca in via Spineda (sterrato) tenendo la sinistra fino a raggiungere lo Stradon del Bosco che si attraversa prendendo in salita la strada militare che scende dall’ex polveriera. Attenzione: nessun cartello indica la strada e la destinazione, ma …fidatevi e andate dritti :-).

Dopo poco più di un km e mezzo dalla partenza, a sinistra si vede una piantagione di noci e si prende il sentiero sterrato ben visibile

Qui inizia il primo tratto de Le Terre Rosse, un chilometro di singletrack in salita continua, con pendenze anche del 30%, fondo accidentato.

Questo sentiero vien percorso in discesa dai mountain biker, quindi occhio a lasciar libera la strada perchè una frenata improvvisa non è auspicabile né per chi scende né per chi sale

Lungo il percorso si incontrano alcuni bivi; tenete sempre la sinistra

Dopo circa un chilometro di salita e 100 metri di dislivello, si sbuca nella Presa 14 e si tiene la destra.

Si percorre questa Presa in salita per circa un altro chilometro, al km 3.300 dalla partenza di prende il sentiero sulla destra: questa è la seconda parte de Le Terre Rosse, sempre singletrack. Altro chilometro in salita ma meno ripido del precedente

In questo tratto, al tornante, si tiene la sx, sempre con indicazione Le Terre Rosse.

Al k. 3.800 si tiene la destra per non scendere troppo e si continua in salita.

…e dopo mezzo chilometro si entra nella Presa 15, si prende a sinistra e in salita si arriva sulla Dorsale nei pressi di Santa Maria delle Vittorie. Tenendo la destra, dopo poco si arriva nel punto più alto del Montello dove si trova una fontana con acqua potabile.

Davanti alla chiesa inizia la Presa 14, tre km in discesa, su sterrato, con pendenze importanti ma divertenti tanto per chi cammina che per chi corre.

Arrivati sullo Stradon (km 9.200) si tiene la destra (subito una fontana), poi la sx per via del Tron e nuovamente a sx per via Diaz. In ogni caso, il punto di riferimento è il campanile di Venegazzù.

Punto di partenza

Venegazzù, parcheggio a fianco del supermercato che si trova davanti alla chiesa

Profilo altimetrico

Mappa

Traccia GPS

qui

Varianti

Per i runner che voglio fare un 10k con buon dislivello e pendenza comunque sfidanti ma evitando i tratti più “trail” è possibile percorrere le Prese 14 e 15, o in un senso p nell’altro.

Le Prese 14 e 15 sono entrambe su sterrato ben praticabile e portano nella parte più elevata del Montello (Santa Maria delle Vittorie). Sono, anche, le Prese su sterrato più lunghe ed impegnative del Montello: circa 3 km l’una, in salita costante, con alcuni tratti del 20%

Il percorso è di 9.300 km ed ha un D+ di 262 metri.

A nostro avviso, in salita, la 14 è più impegnativa della 15 ma consigliamo di fare il percorso una volta salendo per la 14 e una per la 15: troverete due percorsi molto diversi.

Per salire per la 14 fate il percorso indicato nella descrizione principale (via Spineda e allo Stradon tenete la sx fino all’inizio della 14 ((un chilometro e mezzo di avvicinamento, parte su asfalto e parte sterrato in leggerissima salita).

Per salire per la 15, all’uscita del parcheggio, girate a dx e continuate per via Diaz fino allo Stradon del Bosco. Qui girate a sx e dopo poco sarete all’inizio della 15 (un chilometro e mezzo di avvicinamento, su asfalto e in leggerissima salita).

Qui il GPX con salita dalla 14

Punti di interesse

Villa Spineda https://it.wikipedia.org/wiki/Villa_Spineda

Le Terre Rosse https://it.wikipedia.org/wiki/La_Terre_Rosse

Autore

Gianni Marconato su percorso tracciato da Fabio Sarcognato

Print Friendly, PDF & Email
Un pensiero su “Itinerario 31 – Tra Le Terre Rosse e le Prese 14 e 15”
  1. Percorsi stupendi sia in salita 14 sia in salita 15 e viceversa, ovviamente.
    Ottima descrizione e relative immagini. Ottimo lavoro! Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *