Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Panoramica

Un breve percorso, per una camminata o un mini trail, tra lunghe gole e terreno impervio, segni del carsismo montelliano (tutto il dislivello in 2 chilometri), tratti di carretera in un bosco di larici e castagni e una discesa su sterrato compatto per una corsa veloce. Passaggi tra le Prese 7, 8 e 9.

Siamo sul downhill Motocross, di recente scoperta da parte degli amanti dell’enduro ciclistico, quindi …ocio a chi scende 🙂

Il primo tratto è in comune con il tracciato degli itinerari 41 (dove il Bosc Brusà però si fa in discesa, ed è tutta un’altra storia) e 42, dove si allunga

Chilometraggio

Km 7

Dislivello positivo

D+ 220 metri

Descrizione tecnica

Dal parcheggio ci si avvia per via Saccardo verso il Montello e lo Stradon del Bosco. Qui si tiene la destra fino alla Presa 7 che si percorre fino al km 1.300, quando all’altezza di una casa si gira a sinistra

… per un primo tratto di carretera lungo un avvallamento dove, in periodo di pioggia, scorre un torrentello.

Raggiunta la Presa 8 (primo bivio, km. 1.800) si tiene la destra

… e giunti al tornante (km. 2.100) si abbandona la Presa 8 e si gira a sx …

A sx inizia il Bosc Brusà

… e qui ha inizio il Bosc Brusà, un bel canyon montelliano, con il sentiero che si fa stretto e impervio (tracce di biciclette, ovviamente in discesa).

Qui si trovano due segni del carsismo montelliano: Il Buco Superiore e quello Inferiore del Bosc Brusà, due delle 60 grotte del Montello esplorate e accatastate.

Dopo una brevissima ma ripida salita (al km. 3.00), si incrocia la Presa la 9 e la si attraversa procedendo dritti sempre per una stretta gola ma con sentiero più agevole, pur con brevi tratti dove prestare attenzione per il fondo sconnesso.

Si prosegue in salita percorrendo un profondo tornante e al km 3.800 si sbuca in una traversa che si prende a sx: qui inizia l’attraversamento in carretera di un bel bosco in falsopiano (balisato dai bikers con nastro bianco e rosso).

Al km 4.600 si incrocia nuovamente la Presa 9, un po’ più a valle di prima e prendendo a destra si scende per una bella strada in sterrato compatto fino ad incrociare lo Stradon del Bosco. Girando a sx procede fino a prendere a destra via Avogari per la quale si raggiunge il parcheggio.

Punto di partenza

Selva del Montello, parcheggio dell’asilo, tra la farmacia e la chiesa.

Profilo altimetrico

Mappa

Traccia GPS

Punti di interesse

Bosc Brusà e Buco Inferiore e Buco Superiore del Bosc Brusà

In questo breve tratto si condensano più espressioni del carsismo montelliano: un profondo canyon e due grotte (non facilmente accessibili).

Autore

Gianni Marconato

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *