Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

ATTENZIONE: POSSIBILITA’ DI MOUNTAINBIKERS IN VELOCE DISCESA

RE DI TRANSITARE DI SABATO E DI DOMENICA MATTINA

Anche questi sono segmenti creati e frequentati da mountain bikers e offrono forti emozioni a loro che li percorrono in discesa. A noi trail runners e camminatori, emozioni simili ci vengono offerte percorrendoli in salita. Ambienti particolari (il Montello “interno”), pendenze importanti, fondi a tratti scorrevoli e passaggi che mettono a dura prova tendini e articolazioni.

Li descriveremo singolarmente, in direzione sud -nord (in salita) per poi proporre un anello che ci consenta di apprezzarne il più possibile le caratteristiche tanto ambientali che atletiche di queste aree.

Elk Line

Siamo nel cuore del Toboga: poco meno di un chilometro per un D+ di 100 metri, tra la Presa 9 e la 10.

Pur trovandosi l’accesso sud del segmento vero e proprio lungo la Presa 9 (1), proponiamo di percorrerelo dalla Presa 8 (3) in modo da avere a disposizione un tratto di poco più di 2 chilometri e 200 metri di dislivello in un’unica soluzione con il solo attraversamento della Presa 9 (1).

Due chilometri per una salita continua di 200 metri di dislivello partendo dalla 8

L’accesso a questo segmento dalla Presa 8 – via Porcu è, salendo, sulla sinistra poco dopo il cartello segnaletico di accesso alle Conche (conca grande e conca piccola)

Il sentiero è abbastanza ampio, con tratti ripidi che presentano profondi solchi creati dal passaggio dell’acqua piovana, altri in falsopiano.

All’unica possibile deviazione (balisa rosso e bianco sull’albero), si tiene la sinistra

Dopo poco più di un chilometro si arriva sulla Presa 9 …..

Alla Presa 9

… dove si tiene la sinistra e pochi metri dopo inizia al Elk Line

Balise bianche e rosse che indicano l’accesso alla Elk Line

Siamo in un single track molto stretto, un segmento su fondo accidentato e impegnativo. molto divertente anche da correre.

L’Elk Line termina sulla Presa 10

A destra arrivo della Elk Line, a sinistra l’accesso a El Killer e alla traversa per la Presa 11

Accesso est alla ElK Line e al Contadinasso per percorrerli in discesa (5)

Sbucati sulla Presa 10, si può proseguire diritti fino alla Presa 11 – Via Sernaglia e i chilometri sono 2 e mezzo ma senza apprezzabile aumento di dislivello. Il primo tratto di questo segmento è anche la parte iniziale de El Killer, volendolo percorrere in discesa.

Contadinasso

L’accesso sud è a sinistra lungo la Presa 9, via General Mancino (4), dopo un km dal suo inizio sullo Stradon del Bosc, (percorrendo altri 400 metri si accede alla Elk Line)

L’accesso nord è lo stesso della Elk Line, lungo la Presa 10 – via Cesare Battisti (5) per poi diramarsi un centinaio di metri dopo (2).

Accedendo da qui (si percorre in discesa) , dopo aver percorso un breve tratto in comune con la Elk Line, alla prima biforcazione, in vista di una sbarra metallica, si tiene la destra e si inizia a percorrere il Contadinasso il cui percorso è ben tracciato dal passaggio dei monunatin bikers

Il segmento con fondo accidentato. in un continuo saliscendi passando in una cresta tra due profondi canaloni

Segnaletica per i mountain-bikers

Scendendo, si arriva in un’ampia spianata (28) dove tenendo a destra si arriva nel tronc tra la 9 e la 10 mentre per godere pienamente del Contadinasso si procede dritti per un ultimo tratto di passaggi mozzafiato

Punto 28, quando si prende il sentiero dove passa la persona in foto
Inizio del Contadinasso (per percorrerlo in salita)
Discesa a precipizio 🙂
Accesso sud al Contadinasso dalla Presa 9 (4)

Volendo proseguire per un altro bel segmento, arrivati sulla Presa 9 (4) e si procede per 200 metri fino al tornante (29) …

Accesso alla Valle del Bo de Gobbo (29)

… dove si prende il sentiero in discesa percorrendo un lungo canalone sul fondo della Valle del Bo di Gobbo fino all’uscita della Presa 8 passando per la zona delle Conche.

Si tratta di un profondo e selvaggio canyon dal fondo particolarmente impervio che spiana nella zona delle Conche, un’ulteriore espressione del carsismo montelliano dove, nel periodo di piogge sgorga l’acqua. Questa area è ben documentata nell’itinerario n.

Passata la zone delle Conche …

…si raggiuge la Presa 8

Accesso sud alla Valle del Bo di Gobbo e alle Conche (35)

El Killer

Salendo per la Presa 10 il primo segmento che incontriamo a sinistra (Accesso sud, n. 34) dopo un doppio tornante, prima a destra e poi a sinistra, è El Killer, un single track di 700 metri con un D+ di 60 metri, con continue salite e discese. Poco più avanti, a destra, incontriamo il Contadinasso e la Elk Line. A questi segmenti si può accedere anche completato El Killer

L’accesso nord è sempre dalla Presa 10 (30) percorrendo circa 200 metri del collegamento tra la Presa 10 e la 11. L’inizio del segmento vero e proprio è al punto (31) e dopo una bella discesa si torna sulla 10 (34) più a sud dopo un ampio semicerchio.

Tracciato de El Killer (31 – 34)
Da Elk Line e Contadinasso a El Killer
Accesso nord a El Killer e al tronc 10 – 11 (34)

Dopo circa 300 metri dall’accesso percorsi sulla traversa tra le Prese 10 e 11 (tronc) si gira a sinistra (31) all’altezza dei segnali in bianco, rosso e verde sugli alberi.

Accesso nord a El Killer – n. 31

Qui inizia il single track impegnativo per sbucare nuovamente sulla Presa dopo aver lasciato a destra un paio di deviazioni (32 e 33). Nel dubbio, seguire la traccia lasciata dal passaggio delle bici.

Accesso sud a El Killer, stradina a sinistra salendo per la Presa 10, dopo averla percorsa per circa 1 chilometro e 800 metri dallo Stradon del Bosc.

Accesso Sud al El Killer n. 34

Anello El Killer, Elk Line, Canalone delle Conche e Contadinasso

Volendo percorrere i tre segmenti ad anello l’opzione più semplice è partire da Volpago, parcheggio sul retro del municipio, salire dalla Presa 10, prendere El Killer al suo accesso sud (34). Ritornati sulla 10, prendere Elk Line in discesa (5), attraversare la 9 (1) fino alla presa 8 (3). Qui si scende pochi metri e si prende l’accesso alla Conche per percorrere il canyon del Valle del Bo di Gobbo (35) Giunti sulla presa 9 si scende per poche centinaia di metri fino all’eccesso sud del Contadinasso (4) fino alla Presa 10 (5) e si scende nuovamente per la Presa 10 per arrivare a Volpago con 11 km. chilometri e quasi 400 di D+.

Percorrendo l’anello in senso opposto si avrà un’esperienza di corsa molto diversa.

Il percorso è descritto con maggiori dettagli nell’ Itinerario 105- La Valle del Bo di Gobbo e altri segmenti

Punto di partenza

Volpago del Montello, parcheggio sul retro del municipio.

Punti di interesse

Conca Grande, Conca Piccola, Valle del Bo di Gobbo

Autore

Gianni Marconato

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *