Spread the love
     
 
 
       

ATTENZIONE: POSSIBILITA’ DI MOUNTAINBIKERS IN VELOCE DISCESA.

EVITARE DI TRANSITARE DI SABATO E DI DOMENICA MATTINA

Panoramica

Un breve anello (9,200 km) e un buon dislivello (D+ 380 metri). Due segmenti trail impegnativi, divertenti, con fondo che varia in continuazione, belli anche da vedere, entrambi in salita: il Gongolo e il Canalone Lele percorsi in tutta la loro estensione e le Prese 14 e 15 da fare su sterrato in velocità e in discesa.

I segmenti che compongono questo itinerario sono descritti in: Segmento 100.1 Gongolo e Segmento 100.2 Canalone Lele

Chilometraggio

Km 9,200

Dislivello positivo

380 D+

Descrizione tecnica

Partendo da Venegazzù ci si dirige perso il Montello passando per la stradina che passa dietro la Villa Spineda (vedi la descrizione per arrivare all’attacco del Gongolo nel nostro itinerario 31).

Arrivati allo Stradon del Bosc per via Spineda, si prende la strada militare asfaltata (non segnalata con cartello stradale) superando il ponte. Poco più avanti, all’altezza di una piantagione di noci (2 km dalla partenza), si abbandona la Militare e si tiene la sinistra prendendo uno stretto sentiero sterrato.

Si inizia con il Gongolo, tutto in salita (vedi segmento 101 ), quasi un vertical perchè la salita non molla un attimo, pur con differenti pendenze e fondo stradale. Nella parte iniziale si incontrano un paio di deviazioni a destra (di grande interesse il Canalone 2020 e lo Snake – vedi segmento 103) ma non si prendono, ce le teniamo per un altro giro.

Al km 2.570 ci si trova ad una biforcazione: due segmenti che portano allo stesso punto qualche centinaio di metri più in su. Tenendo la sinistra si deve affrontare un breve muro in forte pendenza da dove scendono mountainbikers in velocià (ocio) e poi proseguire per un agevole canalone.

Andando dritti si sale più dolcemente, si costeggia la recinzione della Polveriera e ci ricongiunge con il percorso che si avrebbe fatto salendo per il muro.

Procedendo per il sentiero si arriva alla Presa 14 (al km 3,300) che si prende in discesa fino al arrivare all’accesso sud del Canalone Lele girando a destra (vedi segmento 102), siamo al km. 4,600.

Percorso il Canalone Lele – anche questo sempre in salita anche se meno ripida del Gongolo) seguendo le indicazioni presenti nella descrizione del segmento 102 (sul posto in alcune biforcazioni ci sono segni sugli alberi in colore rosso che indicano la direzione) …..

….. si arriva alla Presa 15 (km. 6,450) che si percorre in discesa fino allo Stradon del Bosc (km. 8) da dove si ritorna al punto di partenza avendo come riferimento il campanile della chiesa.

All’arrivo si consiglia un ghiotto ristoro all’eccellente pasticceria napoletana Martinello.

Punto di partenza

Venegazzù, parcheggio del supermercato e della pasticceria napoletana Martinello.

Profilo altimetrico

Mappa

Traccia GPS

Scarica qui

Autore

Gianni Marconato

 1,317 total views,  4 views today

Print Friendly, PDF & Email

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.